stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio La Juventus alle 18 di scena al Barbera. Sarà una partita speciale per Dybala e Vazquez
SERIE A

La Juventus alle 18 di scena al Barbera. Sarà una partita speciale per Dybala e Vazquez

di
I rosa cercano un successo di prestigio, i due argentini di conquistare la stima di un club che li ha messi... nella lista della spesa

PALERMO. Palermo salvo, Juve con mezzo scudetto in tasca, stasera si gioca per la gloria, per i tifosi, per l’incasso (ovviamente record stagionale grazie alla massiccia presenza di fans bianconeri) e per...il mercato. Per Paulo Dybala e Franco Vazquez sarà un’occasione unica di dimostrare di essere da Juve, una delle tante squadre che segue da vicino i due argentini del Palermo. Anche una sola partita può essere decisiva. Lo fu, per esempio, il 6 aprile del 2008, quando i due splendidi gol di Amauri convinsero il club bianconero a spendere ventiquattro milioni di euro per il brasiliano del Palermo. E per restare ai nostri giorni siamo certi che la super prestazione di Barreto a Genova può aver convinto Ferrero ad offrirgli oltre un milione di euro, strappandolo al Palermo. La storia del calcio è piena di partite che ti cambiano la vita. Cambiò la vita di Ilicic e Bacinovic, per esempio, la gara di Europa League a Maribor. A fine partita Zamparini staccò l’assegno e poco ci volle che s’imbarcassero la sera stessa sul charter rosanero.

In questo caso la situazione è molto più complessa, però siamo convinti che per Dybala e Vazquez oggi non sarà una partita normale. Paulo è nel mirino della Juve, può essere l’erede naturale di Tevez (che oggi partirà dalla panchina), le loro caratteristiche sono molto simili. Se Marotta non riuscirà a prendere Cavani sarà Dybala il primo obiettivo della Juve, che nel caso di una probabile cessione di Pogba avrà bisogno anche di un centrocampista di qualità. E il Mudo è ancora nella lista dei papabili, finora non ha convinto del tutto gli osservatori bianconeri e stasera proverà a fargli cambiare idea. Zamparini proverà a vendere all’estero suoi gioielli, sa bene che Psg o United hanno più cash di qualsiasi club italiano ma un doppio colpo in direzione Torino sarebbe comunque gradito.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X