stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Buon Palermo, ma è pari con l’Udinese Iachini: "Meritavamo di più" - Video
SERIE A

Buon Palermo, ma è pari con l’Udinese
Iachini: "Meritavamo di più" - Video

di
I rosanero, sotto di un gol, recuperano con un penalty di Dybala. Il Mudo invece sbaglia e la squadra di Iachini recrimina

PALERMO. Se il calcio fosse pugilato, non ci sarebbe stata storia, ai punti avrebbe decisamente vinto il Palermo. Invece no, i rosanero devono accontentarsi di un pareggio che ha il naso lungo. Al Barbera Palermo-Udinese termina 1-1, ma la formazione di Iachini può davvero recriminare, perché ieri ha comandato una sola squadra e ha i colori rosa e nero. L’Udinese ha cercato di colpire in contropiede, il Palermo ha invece giocato a calcio, palla a terra e verticalizzazioni per uno straordinario Dybala, autore del gol del pari su rigore dopo il momentaneo vantaggio di Thereau.

Nella ripresa il Palermo ha accelerato, conquistandosi anche il secondo calcio di rigore che però ha battuto Vazquez. Errore dal dischetto con la parata di Karnezis e punteggio che non è cambiato. Ma questo Palermo gioca alla grande e trascinato da un geometra come Maresca, ha iniziato a schiacciare l’Udinese nella sua metacampo. Dybala ha anche colpito un palo di testa, Barreto ha fallito un altro gol di testa, poi varie occasioni per Vazquez. La palla non è mai voluta entrare.

Ma il fattore che soddisfa, oltre ad un punto che fa classifica, è che questa squadra gioca molto meglio di tante altre formazioni che occupano piani più alti, come Sampdoria e Genoa.

La cronaca: Iachini conferma Maresca a centrocampo e lascia Rigoni in panchina, in avanti Vazquez e Dybala. Nell’Udinese out Di Natale, spazio alla coppia Thereau-Muriel. 5’ e l’Udinese passa subito, Sorrentino indeciso su un colpo di testa di Danilo, sul tap-in Thereau spinge in rete sempre di testa, 1-0 per la compagine di Stramaccioni. Doccia gelata per i rosanero. 17’ Maresca su punizione, palla che per poco non befa Karnezis. Il Palermo dà segnali di reazione, anche se il gol a freddo pesa tanto. Dopo un minuto ancora Palermo, Barreto dalla distanza, palla di poco a lato, peccato. L’Udinese cerca sempre le ripartenze con il veloce Muriel. La formazione di Iachini gioca meglio, schiaccia i bianconeri nella propria metacampo ma gli manca l’affondo giusto. Palermo ancora vicinissimo al pareggio al 40’,cross di Pisano e Barreto di testa sfiora l’angolino. La pressione dà i suoi frutti, atterrato Barreto da Badu ed è rigore, ci sarebbe anche espulsione per doppio giallo per il giocatore bianconero ma clamorosamente Doveri sorvola. Dal dischetto pareggia Dybala, battuta perfetta. Ripresa, pronti via e Barreto imbeccato da Pisano ha l’occasione per segnare, s’incarta al momento della battuta. Stesso copione del primo tempo, è sempre il Palermo a fare la partita. Altro rigore al 52’, questa volta dal dischetto va Vazquez che si fa ipnotizzare da Karnezis, risultato che resta sull’1-1. Poi Udinese vicina al vantaggio, Sorrentino salva di piede su Allan. Iachini la vuole vincere e inserisce Belotti al posto di Bolzoni. E’ una bella partita, i rosa attaccano e giocano bene. 70’ ancora Palermo, Vazquez da breve distanza ma ancora Karnezis para. 73’ Vazquez per Dybala che di testa non riesce a centrare la porta. 80’ ancora Dybala, tiro a giro e che per poco non pesca l’angolo con Karnezis battuto. 82’ ancora Palermo, Dybala di testa e palla sul palo. Porta stregata, finisce 1-1, ma tanto rammarico per un grande Palermo.

CLICCA QUI PER RISULTATI E CLASSIFICA DI SERIE A

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X