SERIE A

Il Palermo verso la sfida col Milan, Morganella: dobbiamo avere più coraggio

L'esterno: "Contro il Chievo abbiamo dimostrato di essere un gruppo unito"

PALERMO. È un altro giocatore, un altro Michel Morganella. Il laterale rosanero, rispetto alle precedenti stagioni, appare decisamente diverso: gioca più palloni per la squadra, collabora anche in fase difensiva ed è molto più abile a saltare l'uomo. Lo svizzero, in sala stampa, torna sulla vittoria ai danni del Chievo: "Per com'è andata la partita, che è stata difficile - dice Morganella - abbiamo dimostrato con quell'abbraccio di essere un gruppo unito. Dobbiamo mantenerlo fino alla fine così. Nell'occasione in cui stavo segnando, il portiere ha fatto una bella parata". Sulla concorrenza con Pisano: "Io e Pisano siamo diversi, sceglie il mister. Tutti e due diamo il massimo in settimana ma alla fine è il mister a decidere la formazione".

Domenica Palermo di scena a San Siro contro il Milan, una partita non impossibile per i rosa: "Dobbiamo andare lì senza niente da perdere, senza paura per fare il nostro gioco. Il Milan è terzo, sappiamo tutti che sarà difficile. A Torino siamo stati dietro senza provare a giocare. Abbiamo capito di aver sbagliato e proveremo a non ripetere l'errore a Milano". Importante mantenere la porta inviolata: "Non prendere gol è importante per tutti, ma soprattutto per noi difensori. Anche perché male che vada porti a casa un punto".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X