stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio La prima volta della Waterpolo Palermo in Serie A-2 è un successo
PALLANUOTO

La prima volta della Waterpolo Palermo in Serie A-2 è un successo

Esordio vincente per la Waterpolo Palermo nel campionato di Serie A-2 di pallanuoto. Alla Comunale di Palermo la squadra allenata da Paolo Malara supera la matricola Ischia Marine, diretta concorrente alla salvezza per 9-7. Una partita molto contratta all'inizio, dove l'emozione dell'esordio nella categoria ha sicuramente inciso per entrambe le formazioni. La partita prende vitalità nel terzo e quarto tempo e rimane in bilico fino agli ultimi 4 minuti dell'ultimo quarto per poi sancire la vittoria dei palermitani. Protagonisti i giovani del vivaio della squadra di Cogliotore, con Francesco Pettonati, classe 2006, vero mattatore dell'incontro con 5 reti.

La cronaca della partita

Il primo quarto ha ben poco da dire dal punto di vista dello spettacolo. Le due squadre si studiano e trovano difficoltà a trovare gli spazi per andare in vantaggio. Il risultato viene sbloccato dell'Ischia con il gol di Serino e finisce sullo 0-1 per gli ospiti.Secondo quarto quasi fotocopia del primo almeno per i primi dieci minuti, nei quali non si registra nessuna azione degna di nota. A 5' dal termine è Italo Rossi a pareggiare e segnare il primo gol della storia della Waterpolo Palermo in serie A-2. Passa in vantaggio la WP con Francesco Pettonati, ma sul finire gli ospiti trovano il pari con il gol Barberisi. Da registrare una traversa di Serino per l'Ischia ed una girata di Cardoni parata dal portiere campano.Terzo tempo più vivace, nel quale la squadra di casa spinge con maggiore convinzione, ma sono gli ospiti a portarsi sul 2-3 con il gol di Simonetti. Pareggio di Pettonati ben servito da Migliaccio e poi ancora in gol la Waterpolo con  Galioto ben servito da Ferlito, che dall'asse centrale c'entra il sette della porta avversaria. Doppio vantaggio palermitano con Italo Russo, ma alla fine i campani, prima accorciano con Barberisi e poi trovano il pareggio con Centanni. Si conclude con il gol di Pettonati che chiude il terzo tempo sul risultato di 6-5.L'ultimo quarto vede la Waterpolo Palermo padrona del gioco e si porta in vantaggio 8-5  ancora con Pettonati e Galioto. La partita sembra ormai decisa ma gli ospiti non mollano e accorciano di due reti a 5 minuti dalla fine dell'incontro. Sarà ancora il talento di casa Pettonati, che a 1 minuto dal fischio finale sigla il 9-7.

Il presidente Coglitore: «Vittoria storica»

Soddisfazione, a fine gara, per il presidente della Waterpolo Palermo Antonio Coglitore:"Siamo molto contenuti per avere iniziato questo campionato, difficile, con una vittoria su una diretta concorrente per la la salvezza. Sapevamo che non era facile e nei primi minuti l'emozione si è fatta sentire. Siamo un roster composto da tanti giovani, che si sono ritrovati catapultati in una realtà che probabilmente mai avrebbero pensato di conoscere. La partita è stata molto tirata e difficile per entrambe le squadre, probabilmente noi abbiamo messo maggiore determinazione. È una vittoria storica per me e sono molto felice".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X