stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Palermo, "un autobus al giorno si ferma per vandalismo"

Palermo, "un autobus al giorno si ferma per vandalismo"

PALERMO. "Almeno un autobus al giorno a Palermo si ferma a causa di atti di vandalismo". A lanciare l'allarme ai microfoni di "Ditelo a Rgs" è Ferdinando Carollo, direttore Esercizio dell'Amat, l'azienda che si occupa della mobilità e del servizio autobus nel capoluogo siciliano.
L'ultimo grave episodio si è verificato appena due giorni fa quando una fitta sassaiola ha colpito un mezzo della linea 231 che stava attraversando via Epifanio Li Puma, nel quartiere Brancaccio. Grande spavento tra i passeggeri ma, fortunatamente, nessuno di loro ha riportato ferite.

Un gruppo di ragazzi che si sono dati subito alla fuga, ha scagliato diverse pietre contro l'autobus. Alcuni vetri sono andati in frantumi ma, secondo la denuncia presentata alla polizia dall’autista, i passeggeri sarebbero rimasti illesi. Il conducente, non appena si è reso conto del danneggiamento, ha fermato la corsa e, dopo aver accertato che nessuno si fosse fatto male, è rientrato nella rimessa in via Roccazzo.

Ma questo è solo uno dei tanti episodi ormai all'ordine del giorno che si verificano tra le strade di Palermo. Per questo motivo, l'Amat sottolinea la gravità della situazione e chiede immediati interventi per la sicurezza.







© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X