Raccolta porta a porta a Palermo, in cinque mesi oltre 350 sanzioni

L’intervento di polizia municipale e Rap contro condomini e attività commerciali che non differenziavano bene i rifiuti. Da febbraio a luglio 644 controlli. Entro l’anno al via progetto sperimentale a Borgo Nuovo

PALERMO. Dall'inizio dell'anno, il nucleo Tutela decoro vivibilità ed igiene urbana della polizia municipale ha effettuato 644 controlli nell'ambito del progetto «Palermo Differenzia». Fino alla fine del mese di luglio sono state elevate 351 multe da 50 euro ciascuna ai danni di chi, tra condomini e attività commerciali, non separava bene i propri rifiuti. Dal 3 febbraio fino al 21 luglio, in particolare, circa duecento verifiche delle pattuglie degli agenti del comando di via Dogali sono state effettuate attraverso un servizio congiunto con una squadra di ispettori della Risorsa Ambiente Palermo, che hanno dato luogo a 58 verbali per errato conferimento dei rifiuti. Se nel mese di agosto i controlli dei vigili e degli addetti Rap si sono interrotti, riprenderanno, invece, a metà settembre.
ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X