Rifiuti, la Rap: "Nessuna emergenza sanitaria a Palermo"

Palermo, Archivio

PALERO. La Rap comunica in una nota che  «nonostante diverse difficoltà dovute ad una transitoria carenza  di mezzi meccanici, vengono regolarmente programmati tutti gli  interventi di ordine igienico sanitario a tutela della salute  pubblica e che quindi non risponde a verità quanto affermato che  la situazione igienico sanitaria sarebbe sfuggita al controllo  dell'azienda».   «È vero il contrario. - prosegue la nota - Le  disinfestazioni, in particolare, sono consequenziali agli  interventi di bonifica e si aggiungono a quelli che mensilmente  vengono effettuati secondo la calendarizzazione per ogni singolo  quartiere o per richieste specifiche, così come accaduto per il  quartiere Boccadifalco. Il servizio di raccolta risente, in  questi giorni, di una forte carenza di minicompattatori, per cui  sono in sofferenza tutte le aree servite da quei mezzi; ma, in  attesa che la disponibilità dei minicompattatori si incrementi,  Rap sta utilizzando automezzi alternativi (i cosiddetti  autocarri a vasca) e ciò per fronteggiare le frequenti avarie  dei mezzi aziendali, per la cui riparazione Rap si è sempre  impegnata ad onorare i pagamenti dei corrispettivi alle ditte  manutentrici».     Nelle ultime 24 ore, l'azienda è intervenuta per il recupero  del servizio di raccolta in via Omero, Cantavespri, Strasburgo,  Spagna Scaglione, Brunelleschi, Besio, Berettaro, Eurialo,  piazza Cattolica, Foro Umberto, via Portello e Margifaraci, via  Livorno, via Schioppettieri, via Alessandro Paternostro, via  Quattro Aprile, via Alloro, piazzetta Lanza, via dello Spasimo,  vicolo del Pallone, via Magione, piazza Sant'Anna. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X