stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Punta Raisi, arrivano i bagagli bloccati a Roma

Punta Raisi, arrivano i bagagli bloccati a Roma

Rientra l’emergenza dopo il caos dei giorni scorsi a causa dello stop a Fiumicino: 1.400 le valigie recapitate a domicilio. Il carico fermo nella Capitale è arrivato in Sicilia su camion pagati da Alitalia. Gesap e GH Palermo hanno predisposto moduli per ridurre i tempi d’attesa
Palermo, Archivio

PALERMO. Sono state 2.325 le pratiche aperte, cinquemila i bagagli consegnati, di cui mille e 400 quelli recapitati a domicilio. Un impegno non indifferente che ha visto la Gesap, la società che gestisce l’aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo, scendere al fianco di GH Palermo, Alitalia ed Enac dopo che le proteste dei lavoratori di terra del Leonardo Da Vinci avevano mandato in tilt, a cascata, anche la gestione dei bagagli a Punta Raisi. «L’aeroporto ha reagito brillantemente per arginare i problemi derivanti dal mancato arrivo dei bagagli da Fiumicino - dice Fabio Giambrone, presidente della Gesap - alle prime avvisaglie, abbiamo preventivamente messo in campo una task force. Adesso, il problema è rientrato. Tutto è tornato alla normalità e ringrazio il personale per il grande lavoro fin qui svolto». I bagagli fermi a Fiumicino sono arrivati in camion pagati dall’Alitalia sino in Sicilia.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X