Mamma di Palermo con figlio disabile scrive al Papa, Francesco: "Voglio incontrarti"

PALERMO. Una storia familiare difficile nella quale è sempre stata la fede ad aiutare ad andare avanti. È quella raccontata da Monica Di Maria, che ha inviato un sms a Ditelo a Rgs e oggi è intervenuta in diretta in trasmissione. Prima di intervenire in onda, la signora Di Maria ha deciso di raccontare la sua storia in un messaggio indirizzato a Papa Francesco.
«Circa due mesi fa ho inviato una lettera al Papa per raccontare la mia storia. Mio figlio Gabriele ha 13 anni ed è disabile, affetto da un’encefolapatia, mio marito in cassa integrazione è un ex Gesip. La vita mi ha anche privato di un figlio quando aveva appena due anni. Da Papa Francesco cercavo solo una benedizione». E la risposta del Santo Padre è arrivata ieri. «Ieri la sorpresa. Mi è arrivata una lettera del Papa, nella quale mi invitava a recarmi in Città del Vaticano per incontrarlo, lasciandomi libera di scegliere quando andare. Credo che l’incontro avverrà a ottobre. Le sue parole - continua la signora - sono quelle di una persona umilissima. Mi chiede scusa per quello che la vita mi ha fatto passare e mi ringrazia per essermi confidata con lui. Ho perso mio figlio a due anni e oggi ne avrebbe compiuti nove. Il fatto di aver ricevuto questa lettera il giorno prima del suo compleanno l’ho interpretato come un regalo di mio figlio che non c’è più».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X