stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Incendi, i vigili del fuoco: «Provocati dalla mano dell’uomo»

Incendi, i vigili del fuoco: «Provocati dalla mano dell’uomo»

Parla il direttore regionale Occhiuzzi. «Gli allarmi sono aumentati: in dieci giorni nella regione oltre 3.500 interventi»

PALERMO. «Questo fine settimana è stato di nuovo molto impegnativo. Ci sono stati momenti difficili come a Monte Cuccio e in via Castellana. Grazie all’impegno dei miei uomini e della Forestale non ci sono state case danneggiate e feriti». Emilio Occhiuzzi direttore regionale dei vigili del fuoco ha le idee molto chiare sulla natura degli incendi che hanno caratterizzato in modo molto pesante l'inizio di questa estate. Dopo un anno di tregua, le fiamme hanno già distrutto ettari ed ettari di bosco minacciando le abitazioni.

UNA STAGIONE DI INCENDI QUESTO 2014?
«Abbiamo registrato un aumento del 400% degli incendi rispetto allo scorso anno. L'autocombustione non esiste. È un processo chimico molto difficile che si possa verificare. Gli incidenti che sono divampati tra fine giugno e luglio con questa intensità e questa continuità non possono che essere stati appiccati dalla mano dell'uomo».
L'INTERVISTA INTEGRALE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X