stampa
Dimensione testo

Anello ferroviario di Palermo, lavori in via Amari

Lunedì la consegna degli interventi, che cominceranno a settembre e dureranno due anni. Per i primi nove mesi resterà aperta solo una corsia della strada
Palermo, Archivio

PALERMO. I lavori per la chiusura dell’anello ferroviario non si fermano. Dopo quasi otto anni di rinvii e intoppi parte una delle opere più attese in città. E buone notizie sembrano esserci anche per gli automobilisti: non ci sarà nessuno stop totale alle auto su via Emerico Amari, almeno nei primi nove mesi di cantiere. Queste sono le novità emerse ieri al termine di un incontro, durato oltre due ore, tra i rappresentanti di Rfi e l’assessore alla Mobilità Giusto Catania. Un tavolo di confronto voluto dall’amministrazione comunale per scongiurare un possibile autunno caldo per il traffico cittadino. Il tratto interessato dal cantiere è di fatto l’asse principale di collegamento tra il porto e il centro. Ma non solo. Nell’area ci sono attività commerciali, banche, negozi e uffici.



TUTTI I DETTAGLI NELLE PAGINE DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X