"Abusi sui bimbi in parrocchia": arrestato catechista ad Altavilla

L'uomo, 40 anni, avrebbe abusato dei piccoli che si preparavano alla prima comunione. L'inchiesta è coordinata dalla sezione della squadra mobile che si occupa delle violenze sui minori
Palermo, Archivio

PALERMO. Il catechista di una parrocchia di Altavilla Milicia, nel Palermitano, è stato arrestato per violenza sessuale. L'uomo, 40 anni, avrebbe abusato dei piccoli che si preparavano alla prima comunione. L'inchiesta è coordinata dalla sezione della squadra mobile che si occupa delle violenze sui minori. Il catechista è agli arresti domiciliari.


ARRESTATO PER LA SECONDA VOLTA IN UN ANNO.
Era già stato arrestato con le
stesse accusa poco più di un anno fa Salvatore Lombardo, l'insegnante catechista di 40 anni e supplente in una scuola materna, che stamane si è visto notificare dalla polizia una nuova ordinanza di custodia cautelare ai domiciliare. Nel gennaio 2012 alcuni ragazzini di una comunità avevano infatti raccontato agli investigatori che il catechista li palpeggiava.
Una volta tornato in libertà il catechista aveva tuttavi ripreso la sua attività. Il parroco, don Liborio Scordato, dopo un periodo di prova aveva deciso di farlo tornare alle sue mansioni nel Santuario della Madonna ad Altavilla Milicia. "Ho fiducia nella magistratura - ha commentato Don Liborio - nessuno può condannare prima di una sentenza. Non lo ha fatto nemmeno il Provveditorato". L'indagato aveva infatti continuato a lavorare come supplente anche in una scuola materna. Ma il
parroco esprime anche qualche perplessità sulle accuse mosse al catechista: "Nessuno dei miei parrocchiani si è mai lamentato di Lombardo. Guarda caso solo alcuni ragazzini ospiti di comunità".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X