Il mondo delle imprese incontra i giovani: iniziativa all'Università di Palermo

Dall'agrifood all'abbigliamento, dalla logistica internazionale alle spedizioni doganali e professionisti del marketing internazionale: imprese e Università si sono incontrati oggi a Palermo presso la Facoltà di Scienze Politiche.

Una ventina tra imprenditori e professionisti del commercio internazionale nell’aula Borsellino del Dipartimento di Scienze Politiche e delle relazioni internazionali hanno infatti illustrato il loro company profile e condiviso opportunità di tirocini e di lavoro in occasione del "Doing Business with MAIT", Master of Arts in International Trade, il corso internazionale interamente in lingua inglese, frequentato da italiani e stranieri, che si occupano del commercio internazionale e coordinato da Salvatore Casabona, docente di diritto comparato e degli scambi internazionali.

L’iniziativa vede tra i partner anche Sicindustria:

"Abbiamo aderito - afferma Nino Salerno, delegato di Sicindustria per l'internazionalizzazione - perchè si tratta di un'iniziativa molto interessante, specialmente in questo momento in cui si parla dei giovani che fuggono dalla loro terra per andare a lavorare in altre aziende e questo rappresenta una sorta di vanificazione dell'investimento fatto per farli studiare e renderli competenti".

"L'interesse di Sicindustria - aggiunge - è quello di mettere in moto attività che consentano ai ragazzi molto preparati, che dal punto di vista pratico devono ancora imparare, di confrontarsi e scambiare opinioni con il nostro tessuto di imprese. Le nostre esigenze sono quelle di avere sistemi di comunicazione adeguati e avere personale che parli le lingue per interfacciarsi con un mercato estero".

“Il nostro - sottolinea Casabona - è un master of arts in international trade e la nostra laurea cerca, per quanto possibile, di contemperare un approccio teorico con uno pratico mira a offrire ai ragazzi occasioni di tirocini e opportunità lavorative presso le realtà imprenditoriali e professionali, ma anche a fornire al tessuto imprenditoriale siciliano risorse umane qualificate, specificatamente formate sui temi dell’import/export e degli investimenti diretti esteri. Nelle nostre intenzioni giornate come questa dovrebbero ripetersi tre-quattro volte l'anno. Tra l’altro un'altra settantina di imprenditori hanno manifestato già interesse a partecipare alle prossime edizioni. E su questo intendiamo lavorare".

“Questa attività svolta in collaborazione tra le imprese e l'Università - spiega Nino Salerno - rappresenta un nuovo modo di addestrare le figure commerciali dedicate ai mercati esteri che necessitano un approccio diverso rispetto ai mercati tradizionali è da evidenziare che tra la platea di studenti erano presenti anche ragazzi stranieri. Sempre di più nelle nostre aziende si rende necessario dotarsi di un ufficio che si occupa della comunicazione".

In questo video, l'intervista a Salvatore Casabona.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X