La differenziata nel centro storico di Palermo, primi disagi: le foto dei rifiuti davanti ai monumenti

A ventiquattr'ore dall'avvio della raccolta differenziata nel centro storico di Palermo, iniziano a registrarsi i primi disagi. Rifiuti e sacchetti della spazzatura, non differenziati, abbandonati per strada e persino davanti a monumenti e chiese.

A segnalare il problema con tanto di foto pubblicate sui social, è il consigliere di M5s, Antonino Randazzo. "È iniziata la differenziata nel centro storico e dei cittadini segnalano di non avere ancora ricevuto i kit per la differenziata o i carrellati come nel caso di un condominio in via Valverde", scrive Randazzo.

"A farne le spese l’attività di pulizia strade e spazzamento che è stata ulteriormente depotenziata di circa 40 unità per il trasferimento di personale alla raccolta differenziata e adesso sono appena 100 a copertura di una città di 700.000 abitanti".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X