Marineo fa i conti con il maltempo: una grossa voragine si apre in via Roma

Anche Marineo, comune del Palermitano, fa i conti con l'ondata di maltempo che ieri ha ferito gravemente tutta la Sicilia. Diverse le frane e le colate di detriti, oltre al fango, che hanno danneggiato infrastrutture, vie principali e attività produttive.

I primi sopralluoghi e verifiche hanno evidenziato gravissimi problemi e pericoli per la pubblica e privata incolumità, nonché l'esigenza di limitare la circolazione veicolare e pedonale nei casi di assoluta necessità. In via provvisionale è stata già disposta già da ieri sera la chiusura di alcune strade interne al centro urbano, oltre che la strada di traversa interna SS. 118, a seguito, in particolare, di una grossa voragine sulla carreggiata della via Roma, in corrispondenza del Torrente San Antonio.

Per questo motivo il comune di Marineo ha decretato lo stato di calamità naturale nel territorio chiedendo di intervenire con massima urgenza per mettere in sicurezza strade, fognature, acquedotti e canali naturali. Rimarranno chiuse le scuole lunedì 5 e martedì 6 novembre 2018.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X