POLIZIA

Furti di tre ciclomotori a Palermo, arrestati due fratelli

di

Avevano rubato tre ciclomotori in giro per Palermo in poco meno di un mese, con i poliziotti che dopo delle indagini sono riusciti a risalire a loro e arrestarli. In manette sono finiti due fratelli pregiudicati di Brancaccio, Carmelo ed Ignazio Patricola, rispettivamente di 33 e 35 anni, nei cui confronti è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. I due avevano rubato un motociclo BMW, avvenuto all’interno del recinto dell’ospedale Civico e di due Piaggio Vespa, in via Giorgio Arcoleo ed in via Terrasanta.

I poliziotti, grazie alle telecamere di alcuni esercizi commerciali limitrofi ai luoghi dei furti, in tutti e tre i casi, hanno registrato la presenza di due giovani dalla corporatura robusta a bordo di un ciclomotore Honda, per altro risultato rubato e con targhe contraffatte. Attraverso le immagini registrate, i poliziotti hanno notato come i due centauri avessero effettuato il furto dei mezzi utilizzando un estrattore recuperato dalla sella del loro mezzo e che, in due dei tre episodi, lo avessero fatto indossando lo stesso abbigliamento. Ad intercettarli i Falchi” della sezione “Contrasto al crimine diffuso”,  in via Mario Rapisardi.

All’interno di un mezzo, gli agenti hanno ritrovato un grimaldello ed un estrattore artigianale, funzionale alla forzatura dei bloccasterzo.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X