DAL 19 SETTEMBRE

“Parole di carta”: incontri a Palermo su cultura, legalità e diritti

Al via mercoledì “Parole di carta”, la prima serie d’incontri con gli autori organizzata dalla BNI, la biblioteca sociale dedicata a Antonino Agostino e alla moglie Ida Castelluccio, uccisi dalla mafia il 5 agosto 1989, con sede in via
Sgarlata 22 a Palermo .

“Parole di carta” si propone di aprire una nuova finestra culturale sulla città affrontando, senza mezzi termini, la mission della BNI: cultura, legalità e diritti.

Il calendario degli incontri si articola dal 19 settembre al 19 dicembre , trasformando così le 18.30 del mercoledì in un appuntamento fisso per la città. Si inizia il 19 settembre incontrando Nino Gennaro. Parleremo di lui con Maria Di Carlo e con Massimo Milani e leggendo parti del suo “Teatro Madre”, il libro che contiene suoi testi curato da Massimo Verdastro. Il 3 ottobre “Parole di carta” incontrerà Ignazio Cutrò e il libro "Abbiamo vinto noi. Storia di Ignazio Cutrò, l'imprenditore che ha detto no alla mafia" scritto con Benny Calasanzio Borsellino.

Il 10 ottobre sarà l’incontro con Gino Pantaleone a permetterci, attraverso i suoi ultimi lavori, di parlare della Sicilia e di due grandi intellettuali siciliani, Michele Pantaleone e Leonardo Sciascia. Il 24 ottobre sarà ospite della BNI Alessandro Savona con il quale affronteremo, anche attraverso i suoi libri, la tematica dell’affido. Il 31 ottobre si parlerà di nuovo di autori palermitani incontrando Michele Perriera. Ci parlerà di lui Giuditta, la figlia. Il 7 novembre , la BNI, punterà l’obiettivo delle sue “Parole di carta” sul progetto "Gli invisibili. Giù le mani dai
bambini".

Ci saranno Graziella Accetta e Ninni Domino, genitori di Claudio Domino oltre a Massimo Sole, fratello di Giammatteo, testimoni oculari della violenza e dell’efferatezza mafiosa.

Giacomo Cacciatore sarà ospite di “Parole di carta” il 24 novembre e sarà l’occasione per parlare con lui di scrittura,
letteratura e di libri. Il 19 dicembre sarà il giorno di chiusura della prima parte della rassegna, che riprenderà il 16 gennaio 2019 . “Parole di carta” incontrerà Salvo Vitale, con il quale parleremo di Peppino Impastato e dell’importanza della memoria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X