Aspettando la visita a Palermo, religiosi e politici omaggiano Papa Francesco

Testimonianze e video saluti a Papa Francesco da chi in Sicilia dedica la propria vita al prossimo.

Anche questo è #SemplicementePerFrancesco, un documentario, nato da un’idea del giornalista Francesco Bianco in vista della visita del Pontefice in Sicilia il 15 settembre prossimo.

Il progetto, si legge in una nota, è scaturito dal «profondo desiderio di offrire un piccolo ma significativo spaccato di uomini, volti e associazioni che nella quotidianità si adoperano per l’altro, per i più deboli e per gli ultimi, come fece per una vita Padre Pino Puglisi prima di essere ucciso da Cosa Nostra nel giorno del suo 56esimo compleanno a motivo del suo costante impegno evangelico e sociale».

Proprio in occasione dei 25 anni del martirio del parroco di Brancaccio, il Pontefice visiterà il capoluogo siciliano.

Visita del Papa a Palermo: ecco le strade chiuse

Il documentario, della durata di 35 minuti, è stato volutamente filmato, raccontato e montato con 'semplici' mezzi tecnologici, uno smartphone, che hanno consentito una «presa diretta della realtà che non ha 'tradito' la spontaneità e l'autenticità del messaggio».

Fra gli intervistati del docu-video #SemplicementePerFrancesco vi sono, tra gli altri, il governatore della Sicilia Nello Musumeci, il vescovo di Piazza Armerina (Enna) Monsignor Rosario Gisana, il vescovo di Agrigento Franco Montenegro, il presidente della comunità islamica siciliana Abdelhafid Kheit, il presidente nazionale di Rinnovamento nello Spirito e membro Osce Salvatore Martinez, il presidente della Comunità di Sant'Egidio in Sicilia Emiliano Abramo; il missionario laico Biagio Conte, il mediatore culturale del centro accoglienza 'Zingale/Aquino' di Aidone (Enna) Abramo Sylla e l’alunno e 'biografo' di Padre Pino Puglisi Vincenzo Ceruso.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X