CARABINIERI

Corallo sequestrato nel mercatino di piazza Marina, tre denunce a Palermo

di
cavallucci marini, mercatino piazza marina, vendita corallo, Palermo, Cronaca
Uno dei coralli sequestrati

Vendevano  nei loro banchetti nel mercatino domenicale di piazza Marina, a Palermo, pezzi di corallo ramificato di varie specie e dimensioni e cavallucci marini.

Tre persone sono state denunciate  dai carabinieri del comando Unità forestale ambientale e agroalimentare - centro anticrimine natura – nucleo Cites di Palermo e del distaccamento di Punta Raisi.

Per loro l’accusa è di detenzione per la vendita di oggetti derivati da esemplari di specie vietate. I venditori non avevano la documentazione, attestante la legale provenienza e detenzione dei coralli e dei cavallucci marini.

Il primo venditore controllato aveva ventidue pezzi di corallo e undici cavallucci marini, il secondo altri quattro pezzi di corallo e cinque cavallucci. Un terzo commerciante un altro pezzo di corallo. I coralli e i cavallucci marini sono stati sottoposti a sequestro e messi a disposizione dell’autorità giudiziaria.

I militari del Nucleo Cites ritengono che gli esemplari siano verosimilmente riconducibili a prelievi illeciti in natura. Inoltre, dai segni presenti nella gran parte dei coralli sequestrati, risulta il recente prelievo dai fondali.

I militari controllano spesso i mercati dell’antiquariato dove sono stati sequestrati  numerosi manufatti in avorio che venivano venduti senza la prescritta documentazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X