IL KO A VENEZIA

Zamparini riflette sull'esonero di Tedino: "Il Palermo di ieri? Mi cadono le braccia"

di
esonero tedino, venezia palermo, Bruno Tedino, Maurizio Zamparini, Palermo, Qui Palermo
Maurizio Zamparini

Sta riflettendo sul futuro di Bruno Tedino. Maurizio Zamparini è arrivato a un bivio: cambiare o puntare ancora sul tecnico rosanero.

Probabile che alla fine il patron opti per un cambio in panchina come fa intendere: “La squadra vista ieri sera? Sicuramente mi cadono le braccia – dice al sito ufficiale - non ho dormito per tutta la notte, sto riflettendo sulle decisioni da prendere. Non è possibile affrontare le ultime partite o eventualmente un playoff in questa situazione. Ieri era una tappa fondamentale – aggiunge – ma se il Frosinone con l’Empoli ha perso combattendo, ieri il Palermo non ha combattuto e siccome la squadra è l’immagine del suo allenatore, sto riflettendo molto su questa situazione. Non mi sembra che la squadra abbia il carattere e la forza per combattere e che non abbia la fiducia di chi la conduce”.

Consueto messaggio ai tifosi: “Chiedo pazienza. Non mi aspettavo una partita del genere: è stata la peggiore di tutto il campionato, una partita senza carattere, in certe partite la squadra lo perde. Non sarà facile ma combatteremo ancora per farcela. Una mia preghiera che faccio a tutti voi: avete aiutato tanto il vostro Palermo in passato, quando è risalito in Serie A; nella partita di lunedì sera avremo bisogno dell’affetto di tutta Palermo, attaccata alla squadra, che la inciti per andare in Serie A. Per una volta dimenticate tutto e venite a sostenere la vostra squadra. Grazie”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X