Nuova rapina all'ufficio postale di via Gaspare Palermo: seconda in un mese

di

PALERMO. Nuova rapina all’ufficio postale di via Gaspare Palermo poco dopo mezzogiorno nella zona di via Oreto a Palermo. È la seconda in poco più di un mese.

Un ragazzo ventenne con il volto coperto da una sciarpa e un cappellino in testa ha fatto irruzione all’interno dell’ufficio. È andato verso le casse e ha scavalcato il bancone con un salto, intimando all’impiegato di aprire la cassa. Il ladro ha arraffato il denaro all’interno ed è scappato a piedi. Il giovane non era armato.

In quel momento nell’ufficio postale c’erano diverse persone e impiegati che sono rimasti impietriti durante le fasi concitate della rapina. Subito dopo è scattata la segnalazione alla polizia.

Sul posto diverse volanti hanno cercato il rapinatore in fuga. Intanto gli agenti della scientifica hanno prelevato le impronte lasciate sul bancone dal rapinatore. Altri agenti hanno acquisito le immagini del sistema di video sorveglianza all’interno e fuori dall’ufficio postale per cercare d’individuare il ragazzo autore della rapina. La polizia deve quantificare il bottino.

Lo scorso 8 marzo era stato rapinato sempre lo stesso ufficio postale. Due giovani avevano fatto irruzione nell’agenzia. Uno era rimasto nei pressi dell’uscita un secondo con un balzo era riuscito a superare il bancone e minacciare i dipendenti. Poi aveva preso i soldi che si trovavano nelle casse. I due avevano detto ai dipendenti di essere armati. Nell’ufficio c'erano decine di clienti in attesa di prelevare la pensione o pagare le bollette. Dopo avere preso il denaro i due erano fuggiti pare a bordo di uno scooter.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X