Rifiuti, raccolta a rilento a Palermo: molti cassonetti restano pieni

PALERMO. Prosegue a macchia di leopardo la raccolta rifiuti a Palermo. In molte zone in cui non è ancora attiva la differenziata la rap fa fatica ad operare. I rallentamenti, preannunciati dalla partecipata nei giorni scorsi, sono causati da un grave danneggiamento del nastro trasportatore della linea 1 e 2 dell'impianto Tmb di Bellolampo, che alimenta l'apri-sacco e il sistema di trascinamento dei rifiuti.
Fra le concause del danneggiamento, la presenza di rifiuti speciali nei cassonetti. Per riparare il guasto serviranno almeno cinque giorni.
La quantità di rifiuti che gli operai possono materialmente smaltire è al momento pari a circa il 50% dell'ordinario, con almeno 500 tonnellate di sacchetti al giorno che non saranno raccolti.
Il sindaco Leoluca Orlando ha lanciato un appello ai cittadini "è necessario dimostrare senso di civiltà e procedere quindi ad una corretta differenziazione dei rifiuti - ha detto il primo cittadino. Aumentare la differenziata permetterà di ridurre la quantità di rifiuti da inviare a Bellolampo e ridurrà drasticamente i disagi per la città".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X