CARABINIERI

Ucciso in una rissa a Ficarazzi, era intervenuto per sedare la lite

di

FICARAZZI. Tragedia a Ficarazzi, dove un uomo di 61 anni, Vito D'Alcamo, è morto dopo una rissa, che sarebbe stata scatenata da futili motivi. Dalle prime informazioni sembrerebbe addirittura che la vittima abbia cercato in un primo momento di sedare la rissa, rimanendo anche lui coinvolto. Forse è stato spinto e nella caduta avrebbe battuto la testa, come si suppone da una ferita, forse sarebbe stato colpito da un malore.

La lite sarebbe avvenuta dopo che l'auto di una delle due persone coinvolte nella rissa avrebbe toccato un'altra vettura. Dalle parole si sarebbe passati ai fatti. D'Alcamo, che assisteva alla scena poco distante, dal suo garage, sarebbe arrivato, insieme con il nipote, per calmare gli animi. Non riuscendoci. Momenti concitati, confusi, fatto sta che il sessantunenne sarebbe finito a terra.

L'uomo è stato trovato per terra privo di sensi, tra via Pirandello e via Quasimodo. Gli uomini del 118 e i carabinieri, che sono arrivati sul posto, hanno cercato di rianimarlo, ma non c'è stato nulla da fare. La rissa sarebbe avvenuta intorno alle 18.40. Indagini per ricostruire con precisione la dinamica dei fatti, con il medico legale arrivato a Ficarazzi per una prima ispezione cadaverica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X