4 E 5 OTTOBRE

Palermo capitale della sostenibilità, torna "No smog mobility"

PALERMO. Per due giorni Palermo torna capitale italiana della mobilità sostenibile, con  forum e  dibattiti, e dando anche la possibilità di saggiare alcuni fra i modelli di auto più moderne ed eco-compatibili fra quelli già in vendita.

Ci sarà anche una finestra dedicata alla politica, con un confronto tra i candidati alla presidenza della Regione che saranno a chiamati a illustrare i loro programmi su trasporti, infrastrutture e mobilità. Sono solo alcuni di contenuti della settima edizione di “No smog Mobility”, in programma a Palermo mercoledì 4 e giovedì 5 ottobre: unica manifestazione dedicata alla mobilità sostenibile che si svolge nel meridione d’Italia.

Ideata dai giornalisti Gaspare Borsellino e Dario Pennica (rispettivamente Direttori dell’agenzia di stampa Italpress e Sicilia Motori), No smog Mobility gode di una vasta partecipazione di pubblico attratto dalle novità esposte e dalla qualificata partecipazione di relatori ed uditori ai forum.

“Mostriamo idee e soluzioni per la mobilità sostenibile” non è solo il pay-off della manifestazione, ma anche l’esplicitazione dei contenuti. Perché se da una parte il pubblico - composto soprattutto da studenti universitari ed addetti ai lavori - può vedere e provare i più moderni modelli di veicoli, dall’altra parte i forum monotematici consentono di approfondire i diversi temi legati al rispetto dell’ambiente ed alle esigenze di mobilità individuale e collettiva, pubblica e privata, e per il trasporto di merci e persone, stakeholders, rappresentanti di aziende e associazioni (pubbliche e private), che possono contribuire con i loro interventi a rendere nota lo “stato dell’arte” nelle singole aree connesse alla mobilità (sicurezza, tecnologia, infrastrutture, etc…).

Quest’anno il tema della mobilità sostenibile farà anche “irruzione” nella campagna elettorale in corso per le regionali, con una tavola rotonda, moderata dal vice direttore responsabile del Giornale di Sicilia, Marco Romano, che vedrà i candidati presidenti confrontarsi sui programmi legati proprio a questo aspetto. L’appuntamento è per mercoledì 4 ottobre nella Sala Camino del Grand Hotel et des Palmes.

La mattina di giovedì sarà invece dedicata ai convegni, ai forum e ai dibattiti. Nella sede del Museo Storico dei Motori e dei Meccanismi (Edificio 8 “Macchine” di viale delle Scienze), una lunga serie di incontri accenderanno i riflettori sul tema delle emissioni, della guida autonoma, delle nuove motorizzazioni ibride ed elettriche con interventi e contributi di professori, ingegneri, giornalisti ed esperti del settore. Oltre ai saluti del sindaco Leoluca Orlando e dei presidenti degli ordini degli architetti e dei giornalisti, è prevista la partecipazione di dirigenti e tecnici delle case automobilistiche che presenteranno le ultime novità in materia di sostenibilità e innovazione.

Anche quest’anno, grazie al contributo degli organizzatori, saranno piantati altri alberi nel “Bosco di No Smog Mobility", ricavato nell'area antistante l’edificio 19 della cittadella universitaria.

La rassegna è organizzata da Gadema Consulting con il supporto di A2A, Bosch e Unicredit.

 

Saranno riconosciuti dei crediti formativi  agli architetti e ai giornalisti iscritti agli ordini che parteciperanno ai lavori di giovedì 5 ottobre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X