SERIE B

Palermo, tornano i nazionali e sabato l'Empoli è aperitivo di serie A

di

PALERMO. Alla spicciolata tornano i nazionali e il Palermo inizia a far rombare i motori in vista del match di sabato al “Barbera” contro l’Empoli. Sabato è un vero aperitivo di serie A, anche se siamo solo alla terza giornata, ma le due retrocesse hanno come obiettivo il ritorno immediato in massima serie. Tedino sta pensando ad alcune novità anche se in parte dovrebbe essere confermata la stessa formazione che ha esordito in casa contro lo Spezia.

Gli ultimi due allenamenti potrebbero essere indicativi, anche perché sono ormai rientrati tutti i nazionali e Tedino ne valuterà le condizioni fisiche e lo stress da viaggio. Da capire se il tecnico rosanero confermerà Morganella sulla destra o si affiderà a Rispoli, ormai tornato arruolabile, carico per un ruolo da titolare. A centrocampo scalpita Gnahorè che ha comunque ben figurato nel match del Rigamonti contro il Brescia. Non dovrebbero esserci dubbi in avanti, Coronado e Trajkovski supporteranno Nestorovoski, un attacco che quindi parlerà macedone. In porta tornerà Posavec, al momento è lui il titolare anche se ha un valido concorrente, quel Pomini che ha salvato il risultato a Brescia.

In difesa tornano Cionek e Struna, il polacco e lo sloveno dovrebbero fare reparto assieme a Bellusci. Sulla sinistra dubbio Aleesami, il norvegese ha svolto ieri differenziato ma dovrebbe stringere i denti, anche perché Rolando è out; ieri il laterale si è sottoposto ad esami strumentali che hanno confermato la diagnosi di lesione di primo grado sulla giunzione mio-tendinea dei flessori della gamba destra. Il calciatore ha già iniziato il percorso fisioterapico del caso. Domani rifinitura e conferenza di Tedino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X