SERIE B

Palermo, l’esodo è cominciato: a Brescia si rischia di andare in quindici

di

PALERMO. L'esodo è già iniziato. I dieci nazionali del Palermo hanno già lasciato la città e non saranno a disposizione di Bruno Tedino per la preparazione in vista del match di sabato prossimo col Brescia, trasferta per la quale il club rosanero ha chiesto a più riprese il rinvio e ancora attende una risposta dalle istituzioni.

Risposta che con ogni probabilità sarà negativa: pur essendosi rivolti alla Federcalcio e alla Fifa, i rosanero dovranno infatti attendere le disposizioni della Lega B. Ad oggi, però, la Lega non ha un presidente e si riunirà in assemblea dopodomani per eleggerlo.

Nella stessa seduta dovrebbe essere discussa la questione portata avanti dal Palermo, con una direzione già segnata, dato che il regolamento che prevedeva il rinvio delle partite per le squadre con più di cinque nazionali convocati non è più in vigore da anni. Tedino è rassegnato e da oggi riprenderà gli allenamenti senza mezza squadra.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X