AVEVA 69 ANNI

Incidente in bici, medico di Monreale muore dopo 27 giorni di agonia

di

MONREALE. È stata un’agonia durata 27 giorni. Uno strazio dal quale in un primo momento sembrava filtrare un po’ di speranza, ma che poi, invece, si è concluso nel peggiore dei modi. E così, dopo una misteriosa caduta dalla sua amata bici, si è spento martedì, all’età di 69 anni, Isidoro Giangreco, monrealese, medico di base e specialista di Medicina dello sport.

Per Giangreco, che dal 13 luglio scorso era ricoverato al Civico di Palermo, è stata fatale una crisi respiratoria che gli ha provocato l’arresto cardiaco. Lascia la moglie e due figli: Salvo e Viviana.

La scomparsa del medico, però, è avvolta da un alone di mistero ed è caratterizzata ancora da circostanze poco chiare sulle quali sono tuttora in corso indagini da parte della magistratura. Per Giangreco, infatti, il calvario che si è concluso martedì era cominciato nella tarda mattinata del 13 luglio scorso, quando fu ritrovato riverso per terra lungo la strada tra Piana degli Albanesi e Santa Cristina Gela, che percorreva frequentemente nei suoi abituali giri in bicicletta, da appassionato cicloamatore. Scattarono subito i soccorsi ed il medico fu trasportato all’ospedale del capoluogo in condizioni gravi ed in stato di coma.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook