POLIZIA

Rubano vestiti alla Rinascente per 1.200 euro, arrestate 2 turiste russe

PALERMO. La polizia ha arrestato due turiste russe, madre e figlia, accusate di furto. La madre anche per corruzione. Dentro una borsa delle due donne sono stati trovati vestiti per 1200 euro che erano stati rubati alla Rinascente.

A notare strani movimenti delle donne i vigilanti del centro commerciale di via Roma. Le due turiste che da alcuni giorni stavano in albergo a Cefalù sono state bloccate dalla polizia. Nel corso della perquisizione sono stati trovati i capi di abbigliamento. La madre una volta scoperta ha cercato di corrompere un poliziotto offrendogli 100 euro.

Le due donne sono state portate in carcere al Pagliarelli. Nelle borse avevano una pinza e un taglierino per togliere le placche antitaccheggio. Dell'arresto è stato informato anche il consolato russo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X