PALERMO

Closing, scaduto ultimatum: oggi ultimo incontro. E Zamparini sceglie Tedino per la panchina

di

PALERMO. Da un lato l'ottimismo per il buon esito della trattativa sulla cessione societaria, dall'altro le mosse in totale autonomia per la guida tecnica del Palermo.

Zamparini incontra oggi Baccaglini per cercare un accordo definitivo sul passaggio di proprietà, ma ha in pugno il nuovo allenatore per la prossima stagione. Bruno Tedino, tecnico reduce dalla cavalcata sino alla semifinale dei playoff di Lega Pro con il Pordenone, è ormai ad un passo dall'accordo col club rosanero.

Nella giornata di ieri l'allenatore classe '64 ha comunicato alla proprietà dei «ramarri» friulani la volontà di risolvere il contratto e oggi si incontrerà col presidente Mauro Lovisa per concludere anticipatamente un'avventura che, firme alla mano, sarebbe dovuta durare fino a giugno 2019.

Così non sarà ed è lo stesso Lovisa a darne notizia in un'intervista all'emittente locale Telepordenone, nella quale ha ufficializzato l'addio del tecnico, confermando così le voci che da qualche giorno danno Tedino in pole position per la guida del Palermo con Zamparini al comando delle operazioni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X