A PALERMO

Lite per una precedenza, motociclista picchia l'autista di un bus

PALERMO. Un motociclista ha bloccato un autobus a Palermo in via Principe di Paternò all'altezza della via Franz Liszt per una presunto mancato rispetto della precedenza. E' salito sul mezzo dell'Amat e ha picchiato l'autista. Poi si è tolto il casco e ha colpito con violenza un vetro dell'autobus della linea 529 mandandolo in frantumi. Poi è fuggito.

Nella moto con lui c'era una donna. Paura tra i passeggeri che hanno assistito all'aggressione. Sull'episodio indaga la polizia di Stato.

Solo ieri, sempre l'azienda dei trasporti di Palermo, aveva denunciato una sassaiola contro i vetri del tram della Linea 1: intorno alle 17,30, all'altezza della fermata XXVII Maggio (tra la via Laudicina e via Pecori Giraldi), qualcuno aveva lanciato delle pietre contro una vettura, distruggendo un vetro laterale.

un fatto che aveva portato Gianfranco Rossi, direttore generale dell'Amat, ad una dura presa di posizione: "Ormai è un bollettino di guerra. Ogni giorno siamo bersaglio di queste sassaiole. Un danno economico per l'azienda - ha commentato - ma soprattutto un danno alla collettività, che subisce le ricadute negative sul servizio. Chiederemo agli organi competenti più controlli per arginare questi atti di delinquenza. Di questo passo saremo costretti a valutare l'ipotesi di sospendere il servizio per garantire la sicurezza dei passeggeri".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook