atalanta, Palermo, Palermo Crotone, SERIE A, Diego Lopez, Maurizio Zamparini, Nicola Salerno, Palermo, Qui Palermo
SERIE A

Salerno spinge il Palermo: "Atalanta è una squadra tosta ma noi siamo in crescita"

di

PALERMO. Quattro punti nelle ultime due partite e il Palermo torna a credere seriamente alla salvezza. L’Empoli è ancora distante ma i rosanero stanno iniziando a prenderci gusto e domenica pomeriggio contro l’Atalanta avranno un’occasione ghiotta per avvicinarsi ulteriormente ai toscani che giocheranno invece a San Siro contro l’Inter.

Nicola Salerno sa bene che la strada è impervia ma il Palermo ha le carte in regola per giocarsela fino in fondo: “I due risultati ci hanno dato un po’ di positività, la situazione era abbastanza complessa ma sono contento per come mi hanno accolto e questo mi dà grande forza e voglia di recuperare il terreno perduto. La strada è ancora lunga. Eravamo spacciati, ora sta tornando entusiasmo in città. La differenza possono farla anche i nostri tifosi, ieri lo stadio ha tifato per il Palermo ma era quasi vuoto”.

Salerno nel corso della trasmissione Tgs Studio Stadio si sofferma sulla partita contro l’Atalanta: “E’ una squadra tosta, ha un allenatore bravo e sta facendo un campionato di alto livello – ammette Salerno – Noi, però, siamo in crescita e prima della vittoria contro il Crotone abbiamo portato a casa un punto da Napoli, giocando alla pari con una squadra che poi ha vinto 7-1 a Bologna. Bisogna tenere questa squadra”.

La società intanto chiama a raccolta i tifosi e in occasione del match contro i nerazzurri i biglietti avranno un prezzo ridotto: le curve, infatti, costeranno sette euro. Coloro i quali, inoltre, acquisteranno un biglietto intero (a tariffa speciale) potranno comprare contestualmente fino a 3 tagliandi ridotti dello stesso settore, riservati agli under 18, al prezzo di 2 euro ciascuno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Palermo: i più cliccati