DONATI GLI ORGANI

Palermo, si schianta con lo scooter: 17enne muore dopo 3 giorni

di

PALERMO. Prima vittima sulle strade di Palermo nel 2017. Non ce l'ha fatta Silvio Signorelli, 17 anni, ricoverato nella seconda rianimazione dell’ospedale Civico dopo uno scontro avvenuto  la notte del 6 gennaio,  in via Villagrazia, vicino viale Regione Siciliana.

Secondo quanto ricostruito dagli uomini dell’infortunistica della polizia municipale, intervenuti sul posto subito dopo l'incidente, il ragazzo, a bordo di uno scooter si sarebbe scontrato con un’auto, guidata da un uomo, nei pressi del civico 22. L’urto è stato violentissimo: il giovane sarebbe stato sbalzato dalla sella del suo due ruote, finendo a terra rovinosamente. Il ragazzo è stato subito soccorso dagli uomini del 118, che lo hanno trasportato, in codice rosso, all’ospedale Civico.

Signorelli, dopo le prime cure, è stato trasferito nel reparto di seconda rianimazione, in prognosi riservata e con un politrauma, e sottoposto ad un intervento chirurgico per ridurre varie fratture, e per un ematoma cerebrale. Le sue condizioni sono apparse subito molto gravi, ma la situazione è precipitata sabato,  quando il suo quadro clinico è peggiorato ulteriormente. Ieri sera sul tardi la morte. I genitori hanno acconsentito all'espianto degli organi, che è stato effettuato in nottata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X