MAFIA

"Favorirono la latitanza del boss Nicchi", tre condanne a Palermo

condanna, mafia, tribunale, Gianni Nicchi, Palermo, Cronaca
Il boss Gianni Nicchi

PALERMO. Il gup di Palermo, Roberto Riggio, ha condannato a due anni e otto mesi Francesco Modica, a due anni e quattro mesi i coniugi Rosalia Gullo e Vincenzo Vitale. Erano accusati di aver favorito la latitanza del boss Gianni Nicchi, arrestato il 5 dicembre 2009. Assolti Fedele Vitale e Salvatore Pioppo. Secondo l'accusa, gli imputati si sarebbero occupati di Nicchi, ospitandolo in una casa nel quartiere Uditore nell'ultima fase della sua latitanza.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X