A Palermo la Befana porta... panini con la milza a poveri e migranti - Video

PALERMO. Anche quest’anno a Palermo è stato organizzato il tradizionale appuntamento con gli indigenti della città nel giorno dell'ìEpifania. L’evento, dalla centenaria tradizione, la cui prima edizione risale al lontano 1902, proprio in occasione della giornata dell’Epifania, presso l'Antica Focacceria San Francesco di via Alessandro Paternostro 58 e prevede la distribuzione gratuita di focacce con milza e di altre prelibatezze “di strada” ai meno fortunati del capoluogo.

Ad accompagnare le specialità culinarie del locale palermitano, le bibite Tomarchio, altro brand storico dell’imprenditoria siciliana, specialista in bevande gassate, partner di Antica Focacceria, che ha allietato gli ospiti con l’aranciata rossa sanguinella, il chinotto e tante altre referenze del noto marchio di Acireale.

A partecipare al prelibato banchetto, degno del tradizionale street food palermitano, gli ospiti della Missione di Speranza e Carità, guidata dal missionario Biagio Conte. Tra i clienti speciali da servire con attenzione particolare, quest'anni si sono aggiunti quelli, per lo più del Bangladesh e dell'area maghrebina, del Centro Astalli di piazza 40 Martiri di Palermo, struttura che si occupa, appunto, di garantire accoglienza ed assistenza agli immigrati.

Presente all'incontro anche  il Sindaco Leoluca Orlando, che ha dato il via mangiando la prima focaccia.  A fare gli onori di casa per Antica Focacceria, oggi società del gruppo Feltrinelli, Fabio Conticello, patron storico del locale.

© Riproduzione riservata

Correlati