TRAGEDIA

Cefalù, giovane allenatore di calcio trovato morto in casa

Giuseppe Cammarata, calciatore e allenatore di 30 anni, alla guida della squadra di prima categoria A.C. Geraci e in passato giocatore della squadra della sua città
allenatore, Calcio, cefalù, morto, Giuseppe Cammarata, Palermo, Cronaca
Giuseppe Cammarata, foto di cefalusport.com

CEFALU'. E' stato trovato morto a Cefalù Giuseppe Cammarata, calciatore e allenatore di 30 anni, alla guida della squadra di prima categoria A.C. Geraci e in passato giocatore della squadra della sua città. Cammarata era molto conosciuto a Cefalù e negli ambienti del calcio dilettantistico.

Da alcune ore i familiari non avevano sue notizie così hanno avvertito le forze dell'ordine che hanno fatto irruzione nell'abitazione dove viveva da solo, scoprendo il corpo esanime. Inutile l’intervento dei sanitari del 118. In poco tempo la notizia si è diffusa in tutta la città creando sgomento e increduilità.

Cammarata l'anno scorso era stato il principale protagonista della storica promozione dell'A.C. Geraci dalla seconda alla prima categoria siciliana e adesso la sua squadra è al comando del girone.

"Nello sgomento in cui è caduta l'intera città, alla notizia della tragica scomparsa di Giuseppe Cammarata, non è lecito aggiungere nessuna parola che non sia l'espressione del profondo cordoglio e della sincera vicinanza alla
famiglia e agli amici - afferma il sindaco di Cefalù, Rosario Lapunzina - Tuttavia, ritengo che la parabola umana del nostro campione di calcio,
dell'indimenticabile allenatore della Cefaledium, del nostro concittadino, non
può essere consegnata all'oblio. Egli, nella sua breve vita, ha saputo conquistare oltre ai successi la fiducia e la stima di tanti giovani, di cui è stato amico e maestro. Con la sua esistenza ha testimoniato i valori positivi che lo sport può infondere: rispetto delle regole, spirito di gruppo, solidarietà. Per questo ritengo giusto che, oltre che nella memoria degli amici e di coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo, il suo nome resti consegnato ai posteri in associazione ad un luogo che per lui era tanto caro e che è stato
teatro dei suoi successi. Per questo - conclude Lapunzina - annuncio che l'Amministrazione Comunale ha deciso di intitolare lo Stadio Comunale di contrada Santa Barbara alla memoria del nostro concittadino Giuseppe Cammarata".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X