PALERMO

Cus: dominio nell'atletica a Catania, bene la pallamano

Pareggio beffardo, invece, nel calcio a Sant'Agata

PALERMO. Weekend di emozioni contrastanti per le formazioni e gli atleti di Via Altofonte, con l'Atletica Leggera che domina a Catania nei Cds di Corsa campestre e Pallamano, Pallanuoto e Futsal Maschile che continuano ad entusiasmare. Pareggio beffardo, invece, nel calcio a Sant'Agata.

ATLETICA, CDS CORSA CAMPESTRE E CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI INDOOR: La spedizione Cus Palermo in quel di Catania, domina anche la seconda delle due prove dei Campionati di Società siciliani di Corsa campestre. Piovono successi e piazzamenti pesanti sul podio. Lisa Todaro vince la 4Km Allieve, Federica Sugamiele si impone nella 4 Km Juniores femminile, monopolio, invece, nella gara regina: la 10 Km Promesse e Senior maschile. Tutti i primi cinque della classifica, infatti, sono atleti giallorossoneri. Vincono staccando il traguardo esattamente insieme Ala Zoghlami ed Alessio Terrasi, con tempo gara identico e l'unica differenza di 5 centesimi nel tempo reale. Terzo Ussem Zoghlami, davanti a Bibi Hamad e Vincenzo Coppola, rispettivamente quarto e quinto.
Ci trasferiamo a Padova, per il bilancio dei prestigiosi Campionati Italiani Assoluti Indoor. Simona La Mantia dimostra di essere in crescita nonostante il pieno periodo di preparazione in vista dei Mondiali di Pechino di agosto. La campionessa palermitana è seconda, ma con salti, a differenza delle avversarie, tutti nel giro di 5-10 cm, ad ottimo livello. Antonino Trio, nel triplo maschile, chiude quinto, dimostrando grande crescita dal punto di vista tecnico, ma con ampi margini di miglioramento in primis per quanto riguarda la tenuta mentale in gara. Riccardo Salamone nei 60 ostacoli, Federico Ragunì ed Andrea Spezzi nei 60 uomini, chiudono la loro gara in semifinale.

FUTSAL MASCHILE, GIRONE A: Il Cus Palermo del tecnico Fausto Mangano batte l'Atletico Capaci e lo scavalca al secondo posto in classifica. Grande gara di personalità del gruppo di Via Altofonte, che pone già nella prima frazione un decisivo vantaggio di tre reti, chiudendo sul 4-1 (Barberi, Rao, e 2 Lupo). Nella ripresa il Cus non molla mai la gara, andando a rete altre quattro volte, con Barberi, Rao, Fregola e Cassata. 8-4 il finale per un gruppo in crescita, che ha davanti a se un finale di stagione da vivere con questa determinazione e qualità. Real Futsal sempre primo, seguito dal Cus Palermo e dal duo Atletico Capaci-P5.

PALLAMANO, SERIE B: Nel terzo turno della fase finale ad Orologio il Cus Palermo di Walter Pezzer batte il Girgenti con un largo 39-24. Gara giocata con personalità ed ottima gestione del match, con la prima frazione chiusa sul rassicurante 19-7. Nella ripresa largo ai giovani, tutti palermitani provenienti dal settore giovanile, che seguendo la linea guida del tecnico e dei senatori, conducono in porto la vittoria, nonostante una buona prova fornita dai giovanissimi talenti del Girgenti. Adesso due settimane di riposo, per mettere nei serbatoi la fondamentale benzina necessaria per affrontare al meglio un mese di marzo che emetterà tutti i verdetti di questa serie B 2014/2015.

PALLANUOTO, SERIE C: Sei vittorie nelle prime sei giornate. E' questo il ruolino di marcia del Cus Palermo di Giampiero Occhione, che batte a domicilio l'RN Terrasini per 11-5 e continua a volare in vetta al girone siciliano di C. La compagine del tecnico palermitano continua a produrre una pallanuoto fatta di velocità e qualità, per una pratica chiusa di fatto dopo i primi due quarti. Di Damiano (3), Immordino (3), Calaiò (2), M. Occhione, Tomaselli e De Lisi le reti della vittoria Cus Palermo. Adesso trittico di gare contro le tre dirette inseguitrici, in ordine RN Palermo, Waterpolo Palermo e Waterpolo Catania. Un banco di prova che questo gruppo così affiatato ed affamato dovrà affrontare con la voglia di chi non vuole smettere di correre.

CALCIO, PROMOZIONE GIRONE B: Gara sfortunata nonostante l'ennesima prestazione di qualità e grande cuore. Potrebbe essere riassunto così il match giocato dal Cus di Marco Aprile in quel di Sant'Agata Militello, contro la formazione locale rossoblu. Il gruppo di Aprile centra due traverse nel primo tempo, con Picone e De Lisi, prima dell'incrocio dei pali colpito da Reina nella ripresa. Sempre nel secondo tempo quattro punte ed un centrocampo super offensivo, schierati nel finale, non producono la rete della vittoria. Negli ultimi minuti, decisivo l'intervento del talento Cus Palermo Insenna, portiere classe 1997, che toglie dal sette una magistrale punizione locale, evitando la beffa. Cus Palermo sempre secondo, dietro al Rocca di Caprileone capolista e davanti al duo Castelbuono-Cefalù.

NUOTO, CAMPIONATI REGIONALI RAGAZZI FIN: In quel di Paternò il Cus Palermo centra il tredicesimo posto assoluto fra le oltre trenta società siciliane partecipanti ai Campionati Regionali categoria Ragazzi. La spedizione di Via Altofonte chiude mostrando importanti segnali di crescita, nel contesto di un'edizione dal notevole livello tecnico, vinta dalla Sicilia nuoto e che ha visto ben dodici record regionali battuti.

Per tutti i risultati e le classifiche complete dei campionati e delle gare di atleti e formazioni Cus Palermo, www.cuspalermo.it.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X