A Palermo "Tutti insieme appassionatamente": lui, lei e 7 ragazzini scatenati nel musical - Foto

di

PALERMO. Sette, son sette. Ed ognuno ha le sue bizze, a cui si sommano le paturnie del padre, il leggendario comandante della Marina imperiale austriaca, il truce (e vedovo) Georg Ritter von Trapp. Soltanto una delicata figliola cresciuta in un convento potrà tener testa a Liesl, Friedrich, Louisa, Kurt, Brigitta, Marta e Gretl. Ritorna in teatro, con la firma in calce di un veterano della commedia musicale come Massimo Romeo Piparo e la produzione rodata del Sistina, Tutti insieme appassionatamente, il famoso musical da cui nacque il film con Julie Andrews.

Lo spettacolo, tre ore e passa di canti, balli, costumi tirolesi ed edelweiss, arriva stasera alle 21,15 al Teatro Al Massimo dove resterà fino a domenica 1 febbraio.

Uno spettacolo tutto nuovo che completa il trittico voluto da Piparo, nato per celebrare gli anniversari dei più grandi capolavori del cinema musicale: 40 anni di Jesus Christ Superstar, 50 di Tutti insieme appassionatamente e 60 di Sette spose per sette fratelli. «Il titolo è quasi un invito che in questo momento giunge benvenuto: riunirsi tutti insieme a teatro per ridare passione, ottimismo e serenità al grande pubblico», spiega Piparo che in queste ore sta lavorando anche all'allestimento di Billy Elliot che debutta a maggio. Per Tutti insieme appassionatamente ha seguito passo passo il testo teatrale, pescando più da lì che dal film, tra l'altro candidato a dieci Oscar e vincitore di cinque statuette.

ALTRE NOTIZIE NELLE PAGINE DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

TAG: ,

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X