PALERMO

Strade al buio e insicure, allarme a San Martino

di

PALERMO. Illuminazione poca, quasi inesistente. Sicurezza ridotta al minimo. Buche per le strade, guard rail che non ci sono. Disagi su disagi, e i residenti non ce la fanno più. Una collettività che si sente in pericolo, quella del villaggio Montano a San Martino delle Scale, frazione di Monreale. Una situazione che gli abitanti denunciano da tanto, troppo tempo. Ora sono stanchi, vogliono delle certezze. Certezze che però non arrivano. La prima cosa che balza agli occhi, facendo due passi in giro nel villaggio, non è tanto quello che lo circonda, ma quello che manca. C’è un palo della luce rotto in ogni modo possibile e immaginabile, con i fili pericolosamente esposti. È evidente cosa è successo: hanno cercato di rubare i cavi di rame, l’oro rosso che tanto fa gola ai malviventi, talmente tante volte che ormai non è rimasto più nulla. Si sono presi tutto quello che potevano prendere. Di quel palo è rimasto solo l’involucro, e di luce nemmeno l’ombra.

«È evidente l’incuria e l’inesistente manutenzione di tutto il comprensorio del villaggio Montano – dice Giulio Marchello Gagliardo di Carpinello – la più evidente, quella che balza agli occhi e che persiste ormai da anni, è la totale inesistenza di pubblica illuminazione. Ci sono i pali, ma non funziona più nulla. Questo, come è logica, comporta per tutti noi che qui ci viviamo un costante e concreto pericolo, sia per l’incolumità degli automobilisti sia per gli abitanti, dato che in questo modo, essendo completamente al buio, siamo facile preda di ladri e malavitosi. Per non parlare degli animali allo stato brado: certe volte spuntano al buio e nemmeno ce ne accorgiamo».

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X