PARTINICO

Operaio dell’Ato aggredito a colpi di catena

di
aggressione, Ato, carabinieri, catena, operaio, Palermo, Cronaca
polizia e carabinieri

PALERMO. I carabinieri indagano su un’aggressione a colpi di catena subita da un operaio dei Servizi Comunali integrati della società d'ambito territoriale ottimale Palermo 1 avvenuta a Montelepre. L’impiegato A.P. di 45 anni, sarebbe stato colpito alla testa da un proprio compaesano, F. C, di 50 anni, per un rimprovero fatto al figlio. La vittima si trovava nel centro storico con la sua auto avrebbe chiesto ad un ragazzo di spostarsi. E’ nata una discussione. Anche la moglie dell’impiegato dell’Ato, seduta a fianco nell’auto, ha rimproverato il giovane. Quest’ultimo tornato a casa ha raccontato quanto era successo al padre dicendo che sarebbe stato picchiato dall’automobilista. Il padre del ragazzo è andato a casa del netturbino e dopo un primo scontro verbale è passato alle mani colpendo l’impiegato con una catena. L’impiegato dell’Ato, soccorso dai sanitari del 118, è finito ricoverato all’ospedale Civico di Partinico con una grossa ferita alla testa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X