Palermo, donna ricoverata in ospedale cade dal letto e muore dopo due mesi di coma

Palermo, Archivio

PALERMO. Ricoverata al Cto di Villa Sofia per una riabilitazione, cade dal letto ed entra in coma per due mesi. Per non svegliarsi più. Una donna di 52 anni, L.S., è morta ieri nell'ospedale palermitano senza aver ripreso mai conoscenza. Il corpo della donna si trova attualmente nella camera mortuaria, con i parenti increduli per una morte che considerano assurda. La donna era stata ricoverata circa tre mesi fa nel reparto di Fisiatria per effettuare la riabilitazione neuro-motoria dopo aver subito un intervento. Circa due mesi fa, il dramma: la cinquantaduenne cade dal letto e sbatte la testa. Secondo i parenti, la donna è finita a terra nell'indifferenza generale, con la sala priva di assistenti e infermieri, che avrebbero trovato la donna solo dopo qualche minuto, mentre l'azienda ospedaliera assicura che la paziente è stata immediatamente soccorsa dal personale presente, sottoposta ad una Tac e poi trasferita nel reparto di neurochirurgia, dove è stata operata. La donna, comunque, è spirata oggi dopo due mesi di coma.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X