Gesip, la protesta non si ferma

Ancora una manifestazione davanti a Palazzo delle Aquile a Palermo

PALERMO. Ancora una manifestazione a Palermo di un gruppo di operai della Gesip, la società partecipata che si occupa di servizi per il Comune. La protesta davanti a Palazzo delle Aquile, sede del Municipio. I 1808 dipendenti della società sono senza lavoro e senza paga da sabato perché, il 31 agosto, è scaduta la proroga al contratto di servizio tra l'azienda e il Comune e il governo non ha erogato un finanziamento da 5 milioni di euro, assegnato alla società da un'ordinanza della protezione civile a maggio, che avrebbe consentito il prosieguo delle attività (pulizia, cura del verde, servizi cimiteriali, canile municipale) per altri 25 giorni. Negli ultimi due giorni gli operai hanno protestato con blocchi stradali, sit in e occupazione di binari della stazione centrale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook