Piromane arrestato: Parco delle Madonie si costituisce parte civile

Una scelta per tutelare l'Ente e i madoniti, come spiega il presidente del parco, Angelo Pizzuto: "Nessuna indulgenza contro l'arrestato"
Palermo, Cronaca

PALERMO. Il Parco delle Madonie si costituirà parte civile nel procedimento contro Giovanni Porcello arrestato mentre appiccava un incendio a Castellana Sicula (Palermo). Lo ha annunciato lo stesso presidente del Parco, Angelo Pizzuto che ha ringraziato i carabinieri per l'operazione.
"Contro l'arrestato - ha detto - nessuna indulgenza. Ci costituiremo parte civile a tutela degli interessi dell'Ente e di tutti i madoniti che si sentono oltraggiati dagli insani gesti di questi criminali".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X