Cumuli di rifiuti e incendi a Palermo

I roghi hanno coinvolto soprattutto la zona di Bonagia, ma anche altre strade tra cui via Messina Marine e via Tiro a Segno. Sporcizia e tendopoli dall’Arenella a Romagnolo, le proteste a Ditelo a Rgs. Controlli delle forze dell’ordine lungo il litorale: boom di sanzioni

PALERMO. Rifiuti e incendi a Palermo nella notte. Le fiamme hanno coinvolto soprattutto la zona di Bonagia, ma anche altre strade tra cui via Messina Marine e via Tiro a Segno.
E intanto continua l’sos dalle borgate marinare dopo le giornate più affollate dell’estate. È emerso nel corso della trasmissione radiofonica Ditelo a Rgs. Cumuli di rifiuti sono stati rimossi dalle spiagge e gli interventi continuano, ma la sporcizia in alcune zone rimane. Decine le tende accampate sugli arenili, dall’Arenella a Vergine Maria e Addaura fino a Romagnolo. E non mancano i furti subiti dai residenti. Polizia, carabinieri, polizia municipale e capitaneria stanno controllando il litorale tra Aspra e Capaci, nellambito del Cit, controllo integrato del territorio.
Il 14 agosto in via Messina Marine sono stati elevati 5 verbali per attività di campeggio e uno per accensione di fuochi, ad Aspra un verbale per attività di campeggio, a Vergine Marie 2 per attività commerciale abusiva. Inoltre smantellate due pile in legno per falò alte 3 metri in via Messina Marine e Arenella.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X