Licata di Baucina nuovo direttore dell'Arpa

Lo prevede il decreto assessoriale del 30 luglio scorso emanato dall'assessore all'Ambiente della Regione siciliana Alessandro Aricò, a seguito delle procedure di selezione pubblica per titoli, pubblicate nelle GURS del 18 marzo 2011 e del 18 maggio 2012

PALERMO. Francesco Licata di Baucina è il  nuovo direttore dell'agenzia regionale per la protezione  dell'ambiente (Arpa). Lo prevede il decreto assessoriale del 30  luglio scorso emanato dall'assessore all'Ambiente della Regione  siciliana Alessandro Aricò, a seguito delle procedure di  selezione pubblica per titoli, pubblicate nelle GURS del 18  marzo 2011 e del 18 maggio 2012.    


«Si è trattato di un avviso pubblico - spiega Aricò - la  cui procedura, iniziata nel febbraio 2011 dopo il pensionamento  del direttore uscente Sergio Marino, è stata conclusa, nella  massima trasparenza, lo scorso luglio dalla commissione  esaminatrice dei curricula. Abbiamo così dato stabilità  quinquennale all'Arpa, fermando i continui commissariamenti che  duravano da oltre un anno e di cui era pure prerogativa  assessoriale proseguire l'utilizzo».     Licata di Baucina, direttore dell'Ente Parco delle Madonie,  è attuale vicepresidente dell'Ismett e già direttore delle  aziende ospedaliere Civico di Palermo e Garibaldi di Catania.     «Ha una elevata professionalità in ambito ambientale e  sanitario ed è già operativo. Al commissario uscente Salvo  Cocina - conclude Aricò - i ringraziamenti per l'ottimo lavoro  svolto pur in una situazione di precarietà e a Licata di  Baucina gli auguri di buon lavoro nell'interesse dell'ambiente  siciliano e della salute dei cittadini».     Il nuovo direttore ha già convocato per il 16 agosto un  vertice sulla questione Bellolampo e sta per pubblicare sul sito  dell'Arpa i dati rilevati e aggiornati al 10 agosto.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook