stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Solidarietà a Palermo, una corsa in pigiama a sostegno dei bimbi malati di tumore

Solidarietà a Palermo, una corsa in pigiama a sostegno dei bimbi malati di tumore

Una corsa o una passeggiata in pigiama serve ad aiutare il prossimo. Così, ieri, è partita anche da Palermo la Pigiama run, organizzata da Lilt (Lega italiana per la lotta contro i tumori) e giunta alla sua quarta edizione, che ha visto la partecipazione di circa 200 persone, ma iscritti e donatori arrivano a 350.

Tutti in pigiama per esprimere solidarietà a chi in pigiama, purtroppo, è costretto a starci in ospedale. Il punto di ritrovo per l’inizio della corsa-passeggiata viale delle Palme a Mondello. Il nutrito gruppo di partecipanti ha quindi percorso il litorale della borgata marinara fino a raggiungere Piano Gallo e ritorno.

Un mini corteo di persone coloratissimo: il singolare outfit, infatti, prevedeva anche un tocco, o più, di fantasia da parte dei partecipanti. Così, via a mascherine colorate e con simpatiche scritte, gadget sui pigiami e colori stravaganti. Per aiutare i partecipanti, Lilt ha distribuito il pacco gara, acquistato al momento dell’iscrizione, che prevedeva la sacca ufficiale dell’evento, alcuni omaggi degli sponsor e la pettorina da apporre sul proprio pigiama per partecipare alla gara.

Una corsa per divertirsi e fare sport, quindi, ma anche all’insegna della solidarietà. Infatti, le somme raccolte - quest’anno l’associazione spera di aver raccolto più dell’anno scorso quando la cifra ammontava a 3 mila euro -, serviranno a sostenere le iniziative e i servizi gratuiti a sostegno dei bambini malati di tumore e delle loro famiglie. In particolare, permetteranno di sostenere il fondo a copertura delle spese di viaggio dei piccoli pazienti oncologici che devono sottoporsi alle cure presso il reparto di oncoematologia pediatrica dell’Arnas Civico - Di Cristina - Benfratelli. Un fondo creato con le donazioni raccolte durante l’edizione 2021, che permetterà di dare una continuità all’assistenza fornita ai bambini e alle loro famiglie.

interviste a Francesca Glorioso, presidente List Palermo; Paolo D'Angelo, primario oncoematologia pediatrica ospedale Di Cristina; Massimiliano Rifina, presidente Pro Loco

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X