stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Cantiere di via Roma a Palermo, nuovo intoppo: transenne fino al 31 dicembre

Cantiere di via Roma a Palermo, nuovo intoppo: transenne fino al 31 dicembre

Il cantiere per il collettore fognario nel centro di Palermo resterà aperto almeno fino alla fine dell'anno. Decine di proroghe nel corso degli anni per i lavori in corso in via Roma: gli scavi proseguono nel tratto compreso fra via Ammiraglio Gravina e via Emerico Amari.

Operai al lavoro almeno fino alla fine dell'anno, anche se l'ultima data comunicata per l'apertura fosse quella dello scorso agosto, poi si sono aggiunti i soliti intoppi, nonostante nel frattempo fosse subentrata la ditta Amec, in seguito ai problemi finanziari della Tecnis.

La causa degli ultimi rallentamenti di inizio estate sono dovuti a una grossa roccia di calcarenite che ha ostacolato gli scavi.

L’opera consiste nella realizzazione di una condotta di 400 metri attraverso una talpa meccanica che dovrebbe velocizzare lo scavo fino a via Guardione, dove sarà collegata al tratto già realizzato e che proseguirà verso l’impianto di Porta Felice.

Intanto il Comune da circa due settimane ha chiuso anche ai pedoni via Emerico Amari, nel tratto da via Crispi fino a via Michele Miraglia per permettere i lavori di riqualificazione dell’area, che dureranno in tutto quaranta giorni, al termine dei quali l’obiettivo è quello di aver realizzato una mini-rambla con arredi e colori. Nei piani dell’amministrazione questo sarà il biglietto da visita della città per i turisti che sbarcano al porto. Peccato che, quando la rambla sarà completata, qualche metro dopo i turisti si troveranno davanti scavi e cantieri.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X