stampa
Dimensione testo

Truffa sulle pensioni di invalidità a Palermo, Angelini: "Un vero e proprio sistema illecito"

"Un vero e proprio sistema illecito". Così Gianluca Angelini, comandante del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Palermo commenta l'operazione nel Palermitano, relativa alla scoperta di falsi invalidi che percepivano un sussidio.

"I soggetti indagati si occupavano un po' di tutto: dal reperimento di potenziali clienti e certificati medici falsi fino alla preparazione dell'aspirante invalido. Ci sono casi eclatanti che abbiamo identificato: soggetti ai quali era stata diagnosticata una cecità totale che riuscivano a leggere, oppure soggetti ai quali era stata diagnosticata una difficoltà grave nella deambulazione che guidavano o ballavano".

"Le indagini - spiega Angelini - sono scattate da un esposto di un cittadino che lamentava la corresponsione di indennità di questa natura nei confronti di un conoscente che di fatto non aveva i requisiti per poterne beneficiare".

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X