Solidarietà alla comunità nigeriana, a Palermo sit-in della Missione Speranza e Carità - Il video

Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha partecipato alla "giornata dell’orgoglio" della comunità nigeriana. Un sit-in si è svolto in piazza Verdi, davanti alla scalinata del teatro Massimo, da dove è poi partito un corteo diretto a Casa Professa e che si è snodato lungo via Maqueda. Scopo della manifestazione, organizzata da Nigeria Association Regione Sicilia e dall’associazione "Donne di Benin City" il "no alla mafia nigeriana e a tutte le mafie, no alla schiavitù sessuale delle ragazze nigeriane, no allo spaccio di droga".

"La manifestazione di oggi - ha commentato Leoluca Orlando - è la conferma che c'è una Palermo che vuole crescere e cambiare anche attraverso le comunità presenti sul territorio. Oggi, si è detto chiaramente no alle mafie ed è bello assistere a questo processo di trasformazione a difesa dei diritti di tutti e di ciascuno, in continuità con la 'Carta di Palermò, cosi come è bello vedere commercianti bengalesi che fanno arrestare criminali palermitani, come è bello vedere palermitani e nigeriani che dicono no alla mafia nigeriana. Per questo ringrazio la comunità nigeriana palermitana per questa iniziativa".

"Noi nigeriani - hanno commentato i rappresentanti delle associazioni cha hanno organizzato la manifestazione - diciamo no ad ogni tipo di mafia e di schiavitù sessuali, orgogliosi di vivere del nostro lavoro contribuendo alla costruzione di una società migliore, di una città migliore e per il futuro dei nostri figli".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X