Ex Pip in piazza a Palermo: 1500 lavoratori sfilano in corteo per le vie della città - Video

PALERMO. Mille cinquecento lavoratori ex Pip del bacino Emergenza Palermo sono scesi in piazza a Palermo. A partire da piazza Croci hanno dato vita a un lungo corteo che si è snodato nelle vie del centro città in direzione di piazza Indipendenza davanti la Presidenza della Regione. I rappresentanti delle varie sigle sindacali come Cgil, Uiltucs, Filcams vogliono incontrare il presidente della Regione Rosario Crocetta. Le richieste sono tante. Gli ex pip ricevono un sussidio di circa 800 euro da due anni. Ma per questi lavoratori non è prevista la stabilizzazione né una vera programmazione.

I sindacati vogliono che il bacino di 3 mila persone dimagrisca con l’esodo per chi ha l’età pensionabile, ma chiedono una programmazione per i restanti lavoratori per coprire servizi utili alla cittadinanza. Cinquecento ex pip aspettano di essere assegnati al servizio di pulizia della spiaggia di Romagnolo. Altri invece potrebbero essere utilizzati per pulire gli uffici regionali, ma la Regione ha dato in appalto a ditte esterne, quando questo servizio che potrebbe essere svolto dagli stessi pip ed essere così internalizzato. Ma la paura più grande è ci sia la volontà politica di chiudere questo bacino e liquidare i 3000 lavoratori entro dicembre 2017. Sono previsti due sit in il 16 e 17 aprile davanti piazza del Parlamento.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X