stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura A Palermo torna Teatro Bastardo, il festival dei linguaggi ibridi

A Palermo torna Teatro Bastardo, il festival dei linguaggi ibridi

Uno spazio di sperimentazione teatrale, di contaminazione e di «imbastardimento» fra diverse forme artistiche, fonti di ispirazione e modi di interpretare vecchio e nuovo. Ritorna a Palermo dal 7 al 23 ottobre Teatro Bastardo, il festival dedicato alla ricerca e ai linguaggi ibridi, come sempre disseminato in spazi diversi della città: Cantieri culturali alla Zisa, Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino, Goethe-Institut e Dudi libreria per bambini e ragazzi, in risonanza con le realtà attive nel tessuto sociale e culturale cittadino.

Ma non solo: quest’anno Teatro Bastardo approda anche all’Arenella, grazie alla nuova collaborazione con l'Associazione Pro Arenella Per il triennio 2022-24 porta la firma di Giulia D’Oro e Flora Pitrolo, curatrice delle arti performative attiva tra l’Italia e la Gran Bretagna, e studiosa dello sviluppo della performance sperimentale in chiave interdisciplinare, in sinergia soprattutto con la musica popolare e con le arti visive.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X